“Viola”, fuori l’ultimo lavoro in studio dei das Es

“Viola”, fuori l’ultimo lavoro in studio dei das Es

La band palermitana, composta da Davide Russo (voce), Leonardo Vetrano (chitarra), Mauro Maniscalco (basso), Salvo La Rosa (synth) e Valerio Gambino (batteria), mantiene in questo secondo EP il sound Post-Punk e Dark-Wave, filo conduttore fra tutti i suoi componenti, attingendo anche dagli ascolti più recenti e dall’alternative rock. Il nuovo lavoro discografico è caratterizzato dal passaggio dalla scrittura dei testi dall’inglese all’italiano, questo per creare un maggior legame emotivo con il pubblico, soprattutto durante i concerti.

Presentazione Ep Viola:

Viola è livido e fiore, dolore e colore, mistero e fascino. Viola rappresenta l’insofferenza, la frustrazione, ma anche, l’elaborazione degli accadimenti della vita, di quei momenti “no” che comunque hanno in sé la forza di spingerci oltre. Viola è il bene. Viola è il male.

Anche la data di uscita del disco non è una casualità, ma un tributo a chi nella musica ha cercato di curare il proprio dolore interiore, purtroppo non riuscendoci del tutto.

Il disco è stato registrato e mixato alla Roadhouse11 di Cianciana (AG) da Francesco Less. Il master e la produzione finale è stata curata da Francesco Barbata, presso “Disco 33” di Sciacca.

Link streaming Spotify:
https://open.spotify.com/album/0FLDb9siXtKF9xFoECVUpr

Link streaming Youtube:
https://www.youtube.com/watch?v=WdGWmRL6Xz8&list=PLEXlu9IYmAikoi7qWA5wHmakJ04XnEWei&index=1

Track List:
Resto Indietro
Viola
Sparirei
Lentamente Muore
3 Steps

About Author

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: